Nasce il Comitato Scientifico di Curarelacistite.it, creato appositamente per offrire contenuti sempre più validi e affidabili, grazie al coinvolgimento di grandi Specialisti che lavorano in questo ambito da anni, con un bagaglio di esperienza professionale che permette di dare alle nostre lettrici (e lettori!) una visione delle tematiche basata completamente sull’evidenza scientifica. Oggi che le informazioni sulla salute sono prima di tutto ricercate sul Web, prima ancora che presso il proprio Medico, garanzia di qualità e autorevolezza delle fonti sono fondamentali.

Da oggi, il nostro pubblico e tutte le utenti che si rivolgono a Curarelacistite.it possono contare su una garanzia in più. Diamo il benvenuto alla Prof.ssa Elisabetta Costantini (Università degli Studi di Perugia) che si aggiunge alla squadra!

L’ingresso nella squadra della Prof.ssa Elisabetta Costantini, che si unisce al Prof. Massimo Lazzeri, già esperto on-line del nostro sito, arricchisce inoltre il progetto di un ulteriore valore: la sensibilità e la comprensione femminile nel trattare un tema delicato come la cistite, che interessa principalmente le donne.

elisabetta costantini urologo università degli studi perugia

Prof.ssa Elisabetta Costantini, Specialista in Urologia ed in Ostetricia e Ginecologia presso la Clinica Urologica e Andrologica Università degli Studi di Perugia, esperta di Urologia Funzionale.

massimo lazzeri urologo humanitas

Prof. Massimo Lazzeri,
Medico chirurgo specializzato
in Urologia – Unità Operativa di
Urologia Istituto Clinico
Humanitas.

Guarda la videointervista con il Prof. Lazzeri


Curarelacistite.it è un lungo viaggio cominciato circa cinque anni fa, abbiamo ormai fatto un lustro insieme, e siamo una delle poche generazioni che possono sfruttare i reali benefici della tecnica. Lo strumento informatico che per certi aspetti ci introduce in un mare a noi spesso sconosciuto, e anche difficile da gestire e da consultare; molto spesso la piattaforma web, lo strumento informatico, ci spaventa, ma allo stesso tempo è diventato un nostro amico, viaggia insieme a noi.

Curarelacistite in cinque anni ha cercato di viaggiare insieme alle pazienti e ai pazienti, insieme ai loro problemi. Curarelacistite è un sito a disposizione di coloro che hanno disturbi infiammatori del basso tratto urinario, che ha cercato di dare risposte, sia di carattere confidenziale e amichevole, sia di carattere tecnico e professionale, ma mettendo sempre al primo posto la paziente, il disturbo, la preoccupazione, quindi cercando di mettere in atto uno dei principi più importanti che un sito, un servizio sanitario dovrebbe offrire al cittadino e al paziente, vale a dire l’ascolto.

Ma accanto a questo è necessario valutare un’evoluzione. Oggi l’evoluzione possiamo averla e attuarla attraverso vari strumenti. Riteniamo che a questo punto Curarelacistite stia diventando qualcosa di più grande rispetto a quello che era in passato, e da qui abbiamo sentito la necessità di creare un comitato editoriale, una struttura in grado di offrire un commento con una certa periodicità a quelli che sono i temi più importanti.
Ma per far questo abbiamo bisogno di professionisti validi, capaci, con una grande esperienza.

Io oggi ho l’onore e il piacere di essere affiancato in questo percorso, che inizia nel 2016 con un Comitato editoriale che provvederà a lasciare sul sito dei commenti editoriali sui principali temi della cistite e del processo infiammatorio della vescica, da Elisabetta Costantini.

Elisabetta Costantini è Professoressa associata all’Università di Perugia, presso la clinica urologica, ed è al momento una delle massime esperte europee e internazionali di Uroginecologia. Essere affiancati da Elisabetta Costantini è per Curarelacistite un grande valore aggiunto, perché non ci possiamo dimenticare che in questo momento, accanto all’importante capitolo delle cistiti non complicate, semplici, che riguardano prevalentemente la popolazione giovanile pre-menopausale, si stanno sempre più facendo avanti quelle forme infiammatorie secondarie, associate ai disturbi del basso tratto urinario in senso anatomico, quindi alle differenze, alle patologie anatomiche, e mi riferisco principalmente al prolasso degli organi genitali. Molto spesso la cistite, il disturbo infiammatorio, è il primo sintomo del difetto anatomico.

Elisabetta Costantini negli anni ha dedicato gran parte della sua attività, se non in maniera esclusiva, alla comprensione culturale del difetto anatomico del basso tratto urinario, della statica pelvica; ha dedicato gran parte della sua attività professionale alla messa a punto di interventi chirurgici che hanno ricevuto anche l’onore di citazioni importanti, come un articolo sul Lancet, firmato dalla stessa Professoressa Costantini, sulla conservazione dell’utero nella ricostruzione del piano perineale, e in più è una delle massime esperte nella ricostruzione integrale. Quindi perché essere affiancati dalla Professoressa Costantini? Perché capire come il dato funzionale sia strettamente collegato, non solo alle alterazioni dell’urotelio, ma anche della statica, e quindi la necessità intervenire nella correzione della statica pelvica può rappresentare per tutti noi, per tutte voi che ci seguite su questo sito, un grande valore aggiunto. Quindi auguri a Elisabetta Costantini, congratulazioni, e speriamo di lavorare insieme a voi per un lungo periodo di tempo.

Guarda la videointervista con la Prof.ssa Costantini

Sono Elisabetta Costantini, sono Professore associato presso la Clinica Urologica e Andrologica dell’Università di Perugia, e da anni mi interesso di urologia ginecologica e in generale di urologia funzionale. Ecco perché sono veramente lieta di far parte di questo Comitato Scientifico di curarelacistite.it.

È veramente un piacere per me lavorare con il Prof. Massimo Lazzeri, con cui ho un lungo percorso, perché abbiamo lavorato tantissimi anni insieme. Lui è veramente una persona che darà autorevolezza a questo comitato, perché da anni si interessa di ricerca, di fisiopatologia, di ricerca traslazionale, e quindi ovviamente è la persona ideale da avere a fianco in una cosa così importante come è per me questo sito; io lo vedo così.
Perché è importante? Perché tratta un problema, la cistite, che ha una frequenza veramente importante nel sesso femminile, e pesante anche nel sesso maschile, ma possiamo dire che sicuramente la prevalenza femminile la fa da padrone. Quindi perché finalmente non avere una donna che parla alle donne di un problema così frequente, così quotidiano, così presente proprio nella vita di tutti giorni?

Io da anni mi interesso di tutte le problematiche uro-ginecologiche, e quindi proprio per questo motivo penso di avere un’esperienza particolare, forse superiore a moltissimi degli urologi che non si sono formati in questo settore particolare, e soprattutto di avere forse qualcosa in più che è la sensibilità femminile nel capire che cosa vuol dire avere la cistite.
E quindi magari poter aiutare tutte le donne a trovare se possibile una soluzione a questo problema, ma anche, e questo secondo me è veramente importante, essere parte di questo comitato scientifico, perché dobbiamo dare autorevolezza a quello che diciamo.

Oggi moltissime donne, moltissimi pazienti, forse vanno prima sul web e poi vanno dal medico, quindi la cosa importante è che sia un’informazione corretta, che sia un’informazione data da persone, da professionisti che lavorano in questo ambito da anni, che quindi hanno un bagaglio culturale che permette di dare una visione basata veramente sull’evidenza, sulla ricerca scientifica, basata anche ovviamente su tutte quelle che sono le possibilità terapeutiche che ci sono oggi a disposizione, e noi sappiamo che ogni giorno ci sono nuove notizie, nuove informazioni, e molte di queste informazioni però forse non sono corrette. Io tenterò, questo comitato tenterà, di dare sempre e soltanto le informazioni corrette e giuste che sono le evidenze scientifiche.

Ultimo aggiornamento 15/06/2016